Rosemela in pasta sfoglia con zucchero a velo
- Autunno, Festa della mamma, Sdolcinerie

No! Mamma, no! Ma le ROSEMELA IN PASTA SFOGLIA, si!

Per la donna della nostra vita, per colei che la vita ce l’ha data, ma quando le gira minaccia anche di togliercela, per renderle omaggio un bouquet di ROSEMELA IN PASTA SFOGLIA.

Rosemela in pasta sfoglia_ panoramica

Passi i migliori anni della tua vita, ad odiarla, cercarla, dissacrarla, ascoltarla, chiamarla, sbeffeggiarla, supplicarla, invocarla, allontanarla, idealizzarla, amarla.

Per poi svegliarti una mattina, e ritrovarti in quella età, situata in uno spazio temporale compreso dopo i 30 e prima dei 90 anni, rendendoti conto che sei esattamente come lei…anzi tu sei lei: TUA MADRE!

Lo so, lo sgomento è tanto, la rabbia pure, l’incredulità lascia il posto alla paura, ma è così, alla fine noi donne siamo esattamente come le nostre genitrici.

Piccole adorabili Rapunzel da bambine, inquietanti Madri Gothel da adulte.

Stesso modo di parlare, di muoversi, di pettinarsi, di vestirsi, ma soprattutto di ragionare… Tutto quello che abbiamo sempre sfuggito in lei, si impossessa di noi, e noi diventiamo lei.

Però, dai non esageriamo, alla fine non tutto il male viene per nuocere, almeno abbiamo una certezza, se nostra madre ha trovato un uomo con cui darci alla luce, allora lo troveremo anche noi! Urrà! Certo, a pensarci bene…Se lei ha trovato nostro padre… Questo, forse vuol dire che anche noi troveremo… Nostro padre!

Quindi, non solo saremo o siamo come nostra madre, ma ci ritroveremo implicate con un tipo come nostro padre!

Vabbè, magari per alcune poteva andare peggio. O no?

Comunque, per tutte quelle che sono madri, che non lo sono, che non vogliono esserlo, che non riescono ad esserlo, che vogliono smetterla di esserlo, che lo saranno presto, che lo sono state, che non lo saranno mai, che lo saranno per sempre, che si sono scoperte essere MILF… Un goloso bouquet di ROSEMELA IN PASTA SFOGLIA!

Rosemela in pasta sfoglia

Queste deliziose 6 roselline di mela, le ho ottenute mettendo a macerare nel succo di un limone con un cucchiaio di zucchero di canna, le fettine di 2 mele rosse red delicious. Considerato che per la macerazione ci vuole un po’ di tempo, e io non ho pazienza, le ho ammorbidite cuocendole 2 minuti nel microonde.

Poi ho tagliato un rotolo, rettangolare, di pasta sfoglia in 6 strisce della stessa misura, più o meno… E ho adagiato alcune fettine sulle estremità lunga della striscia, in modo che la buccia rossa della mela sporgesse. Prima di chiudere la striscia, potete stenderci un velo di marmellata, oppure di crema o anche di cioccolata, con l’aggiunta di cannella a piacere. Chiudere la striscia su se stessa e poi arrotolarla, delicatamente, così da formare la rosellina.

Rosemela in pasta sfoglia da cuocere

Una volta pronte tutte e 6, posizionarle in una teglia per muffin e cuocere in forno, a 180° per almeno 20 minuti. Servirle con una spolverata di zucchero a velo.

Rosemela in pasta sfoglia dall'alto

E il bouquet di ROSEMELA IN PASTA SFOGLIA è pronto per essere regalato e mangiato.

Se poi volete fare le cose ancora più in grande, preparate una crostata alla crema e adagliateci sopra le roselline, magari più piccole. L’effetto mamma commossa è assicurato.

Ora, non abbiamo più scuse: siamo pronte per farle la festa!

0 thoughts on “No! Mamma, no! Ma le ROSEMELA IN PASTA SFOGLIA, si!

  1. ¨Che spettacolo io riesco a farle con la pasta delle chiacchiere ma con la mela non mi sono mai venute belle così, rebloggherò il tuo post, mi piace molto…spiegami in cosa consiste il tuo traslosco su FOOD non so se ho capito bene a presto Manuela

  2. Numero Uno: ringraziando tutti i giorni il cielo e i suoi abitanti, il bradipo non assomiglia alla sua genitrice-madre 😛
    Numero Due: questa ricetta è stra-super-gnammete <3 <3 <3
    Numero Tre: hai convinto il bradipo a provarla! Ti dirò come è andata 😀
    Bacio
    Sid