TORTINE MOONCAKE ALLE NOCCIOLE in piattini gialli
- Cioccolato, Colazione, Dolcetti, FavolAli, Sdolcinerie

Matty e le “spaziali” TORTINE MOONCAKE ALLE NOCCIOLE!

Se le donne vengono da Venere e gli uomini da Marte, queste TORTINE MOONCAKE ALLE NOCCIOLE arrivano direttamente al cuore!

TORTINE MOONCAKE ALLE NOCCIOLE su sfondo giallo

Ogni sera, quando tutti in casa dormivano, soprattutto quella piccola peste di Jako, Matty usciva sul balcone, saliva le scale che portavano sul terrazzo del tetto e aspettava.

Aspettava e aspettava…

Aspettava una stella. Perché l’amica di Matty era speciale, arrivava da un mondo molto lontano. E Matty ci aveva messo un po’ per capire quanto lontano.

Poi un giorno vide un libro che la mamma stava leggendo: “Gli Uomini Vengono da Marte, le Donne da Venere“, e si chiese se non fosse possibile che la sua amica venisse proprio da lì. Anche perché tutte le volte che il papà litigava con la mamma le urlava sempre: “Voi femmine siete proprio di un altro pianeta!”. Quindi era possibile…

La prima volta che Matty vide Stella era una notte d’estate particolarmente calda. Si era rifugiato sul tetto per scappare dalle urla del piccolo Jako, il suo fratellino pestifero e insonne.

All’improvviso vide una luce fortissima, qualcosa era atterrato a pochi metri da lui. Tra lo spaventato e lo stupito, Matty scattò in piedi, per poi paralizzarsi dalla paura quando vide un esserino con in mano una stella luminosissima.

Era un po’ più piccolo di lui, tutto vestito di bianco e con la testa chiusa in un grande casco dal quale spuntavano due…ciuffi. Matty dalla paura quasi finì giù dal tetto. Ma l’esserino con un balzo, lo salvò dalla caduta.

Poi si tolse il casco e allora il bambino capì che non si trattava di un esserino ma di una specie di bambina aliena con tanto di capelli color oro a formare quei due ciuffi.

Da allora, tutte le sere, Matty imparò ad aspettarla trepidante con una diversa sorpresa: un ciondolino uscito dalle patatine, un fiore preso dalle piante della mamma, un animaletto rubato dalla fattoria di Jako, una matita con la gomma del papà. Insomma tutti bei pensierini ma poco…pensati.

E infatti lei era sempre insoddisfatta. “Grazie Matty caro, ma come dire… A me sembra tutta roba riciclata, mai un presente proprio per me!”, sbottava l’aliena. “Magari un bel dolce!”. Lo sfidò Stella.

Allora un pomeriggio Matty andò dalla mamma e un po’ imbarazzato le disse che voleva imparare a fare un dolce. La mamma, stupita di questa insolita richiesta, gli disse che avrebbero fatto insieme una ciambella. La solita…

Ma Matty cercò di farle capire che voleva qualcosa di speciale, anzi, SPAZIALE! Allora lei prese il suo quadernetto delle ricette e tirò fuori le TORTINE MOONCAKE ALLE NOCCIOLE.TORTINE MOONCAKE ALLE NOCCIOLE su sfondo cielo

Per prima cosa montò 2 uova con 100gr. di zucchero di canna muscovado e 110gr. di olio di semi fino ad avere un composto spumoso. Aggiunse 120gr. di farina00 setacciata con 30gr. di cacao amaro e mezza bustina di lievito per dolci, infine 50gr. di farina di nocciole, 1 pizzico di cannella, 1 pizzico di sale e amalgamò bene il tutto. 

TORTINE MOONCAKE ALLE NOCCIOLE_preparazione

Riempì con l’impasto 8 semisfere (imburrate e infarinate) di poco meno della metà, aggiunse 1 cucchiaino abbondante di crema di nocciole, ricoprì completamente con l’impasto rimasto e congelò le finte Mooncake. Le tenne in freezer per circa 30 minuti, il tempo di far congelare la crema alle nocciole, così che in cottura restasse morbida.

TORTINE MOONCAKE ALLE NOCCIOLE con crema di nocciole

Mise poi in forno caldo a 180° per circa 20 minuti (facendo sempre la prova stecchino prima di sfornare).

TORTINE MOONCAKE ALLE NOCCIOLE da decorare

Una volta cotta, Matty aiutò la mamma a stendere un po’ di pasta di zucchero bianco e con una stampo per biscotti a stella, ricavò 8 stelle con le quali decorò le TORTINE MOONCAKE ALLE NOCCIOLE.

TORTINE MOONCAKE ALLE NOCCIOLE decorate

Quella stessa notte Matty salì sul tetto e aspettò. Quando Stella si degnò di arrivare, le porse un vassoio con le tortine. Stella mangiò subito 4 tortine in un solo boccone e si mise in tasca le altre.

E a Matty ne lasciò solo una metà…

TORTINE MOONCAKE ALLE NOCCIOLE a metà

Ma Matty era felice lo stesso, perché finalmente gli occhi di Stella, davanti a quel dono, brillarono proprio come due grandi e luminose stelline.

TORTINE MOONCAKE ALLE NOCCIOLE nei piatti gialli

 

 

5 thoughts on “Matty e le “spaziali” TORTINE MOONCAKE ALLE NOCCIOLE!