- Autunno, Cioccolato, Cookies, Sdolcinerie

L’indifferenza ai tempi della rete: se mi lasci ti cancello dai social. O no? Meglio i CHOCOLATE CRINKLE!

L’amore ai tempi dei social è complicato e difficile come riuscire a resistere davanti ad un vassoio carico di CHOCOLATE CRINKLE.

La storia va pressappoco così: noi donne frequentiamo uno, da mesi/anni, a più riprese, come un incontro di boxe del quale non si vede mai l’ultimo round (per le più abili, quello in cui si indossa l’abito bianco per mandarlo definitivamente al tappeto).

Noi vogliamo stare con lui, lui, tanto per cambiare, non sa cosa vuole. Noi però fingiamo di non voler stare con lui, proprio perché lui, tanto per cambiare non sa cosa vuole. Quindi la soddisfazione di dirti che noi vogliamo stare con te, perché ci piaci, ci manchi, ti vogliamo bene, ti amiamo, non te la diamo.

Però ci frequentiamo, usciamo insieme, facciamo cosette, vediamo gente, facciamo progetti che a volte si realizzano ma a volte più no. Insomma siamo una coppia. A tempo. O meglio a intervalli di tempo. Per rovinare questo perfetto idillio sul filo del rasoio basta un niente. Un niente di lui. Ovviamente…

Una frase sbagliata di lui, un gesto sbagliato di lui, una telefonata mancata di lui, un messaggio disatteso di lui. Insomma basta che lui si ribelli al fatto che è chiaro che noi vogliamo stare con lui, ma lui non sa quello che vuole, che noi sbrocchiamo.

E quindi che facciamo? Lo cancelliamo dalla nostra vita. Ma la nostra vita è sui social… E allora, via dai social!

Si perché oggi liberarsi di un amore impossibile, vuol dire essenzialmente cancellarlo da tutti i social media ai quali si è iscritte/i. E ciò è quasi impossibile. O meglio si può, ma passando le giornate ad eliminarlo. Non solo dalla nostra testa…

Per prima cosa va cancellato da facebook. Si però poi non posso vedere se mentre mi sto struggendo dal dolore per averlo perso, lui sta postando foto delle sue notti brave in giro per locali con donnine seminude. Allora no, non lo cancello, ma gli inibisco solo la visione di tutti i miei post. Soffrirà come un cane (mentre gira per locali…).

Poi procedo con il cancellare il suo numero di telefono dalla rubrica del cellulare. Però poi così non ho più il suo prezioso numero! Allora lo cancello, ma lo trascrivo nell’agenda. Che non ho perché uso quella del telefono. Allora non lo cancello, ma lo blocco su whattsApp. Così se lo scorda di vedere a che ora mi connetto nel cuore della notte. Ma così neanche io posso vederlo… Allora non lo blocco, ma ogni tanto tolgo la visibilità del mio ultimo accesso. Però poi la rimetto e poi la tolgo e poi la rimetto….

Poi vado su Instagram. Smettere di seguirlo sarebbe da pazzi, perché sicuramente lui lì posterà tutte le foto che non pubblica su fb. Allora continuo a seguirlo e per punirlo posto selfie pazzeschi in cui sono super figa in posti super fighi per farlo rosicare (sempre mentre gira per locali…).

E poi c’è twitter. Se non sono più una sua follower e lui lancia un twitter d’amore per me e io lo scopro solo quando è troppo tardi e lui ha già sposato una conosciuta in giro per locali solo perché non ho ritwittato in tempo??

E infine ci sono il suo blog, il mio blog, Google+, Snapchat, Linkedin, Skype, ecc.ecc…

Che stress! L’amore finito ai tempi dei social è proprio una cosa stancante.

 

Mi faccio due biscotti al cioccolato. Anzi, meglio mi faccio i CHOCOLATE CRINKLE!

Per ottenere circa 25 CHOCOLATE CRINKLE, dovete sciogliere a bagnomaria 150gr. di ottimo cioccolato fondente (è l’ingrediente principale, sarebbe carino fosse buono…) con 40gr. di burro.

Poi montate 1 uovo con 40gr. di zucchero, quando è bello spumoso, aggiungete il cioccolato sciolto e amalgamate con una spatola. Aggiungete poi 100gr. di farina, setacciata con 1/2 bustina di lievito in polvere per dolci. Amalgamate il tutto (se vi sembra troppo asciutto aggiungete un po’ di latte) e tenete in frigo per almeno 4 ore.

Trascorso il tempo, prendete l’impasto indurito e ricavatene tante polpettine che dovrete ricoprire con abbondante zucchero a velo vanigliato.

Posizionatele su una teglia, distanziate tra loro, schiacciatele leggermente al centro ed infornate a 180° per 10 minuti.

Lasciate raffreddare e mangiate un CHOCOLATE CRINKLE per ogni social su cui staziona il vostro ex amore da cancellare!

0 thoughts on “L’indifferenza ai tempi della rete: se mi lasci ti cancello dai social. O no? Meglio i CHOCOLATE CRINKLE!

  1. Questa cosa dei social in effetti è un pacco per tanti motivi non tutti belli da dire.
    Ho letto ieri che le pubblicazioni su Facebook stanno scendendo perchè a furia di postare frasi fatte, selfie finti e bella vita (ma solo per un giorno) la gente si è stancata.
    Sarà che faccio parte della generazione nata quando ancora i telefoni non esistevano ma non ci tengo a seguire migliaia di “amici” quando la mia rubrica del telefono è ferma a 16 compresi i numeri di casa e dei parenti eh eh eh

  2. Quanto hai ragione, sembra di vedere scritto quello che mi è successo. Pero’ in questo caso io ho cancellato davvero, fb, numeri, tutto. Non so perchè, ma non voglio piu’ sapere nulla di lui, cosa fa, non fa, dove è ecc. E’ come una sorta di repulsione. Ma chissà, forse in questi tempi “social”, la strana sono io xD haha

          1. fb lo uso pochissimo e solo per fare qualche chiacchiera con amici lontani oppure per mettere qualche video divertente, i miei fatti e le mie foto sono rare. W.App lo uso chiaramente solo con gli amici e instagram non lo uso 🙂

  3. Sto apprezzando sempre di più la tua gustosissima ironia. Certo che l’amore 2.0 è di difficile gestione. Mi chiedo. Quando non esisteranno più gli smartphone e i pc ma solo microchip inseriti al momento della nascita sottocute con automatica connessione alle banche dati e via via, nel corso della vita, a tutti i social, come si potrà mai pensare di “scomparire”? Già è difficilissimo ora! Good luck! 🙂 I tuoi post mi piacciono davvero tanto. 🙂 Ciao, Piero

  4. Completamente estraneo ai social. Niente Facebook, né twitter o instagram…preferisco mantenere un “profilo basso” 🙂 In compenso ho un’intensa attività su whatsapp e telegram, ma solo con amiche e amici. Ma io sòvvvecchio 🙂

Rispondi