baci-di-dama piccanti
- feste, san valentino, Sdolcinerie

A San Valentino ti mangerei di baci. Possibilmente baci di dama piccanti

Straziami ma di baci saziami. Possibilmente baci di dama piccanti.

Io ti bacerei sempre. Ti bacerei tutto l’anno, tutti i mesi, tutti i giorni, a tutte le ore.

Io ti bacerei anche mentre dormo. Ti bacerei la mattina in fila alla posta, la sera in fila per la metro, a pranzo mentre cerchi disperatamente di mangiare qualcosa, mentre io ti bacio.

Io ti bacerei anche se non vuoi. Ma tanto so che vuoi.

Ti bacerei sotto zero, vicino all’equatore, nella giungla tra i Masai e sul tram tra i tuoi “se vuoi”…

Ti bacerei a 180 gradi, appesa ad un bungee jumping, nel bel mezzo di un tifone, quando dici “riproviamo dai”.

Io ti bacerei comunque. Anche quando fuori piove e tu non ci sei. Quando è troppo tardi. Quando è troppo presto. Quando dici che è finita. Ma non è così. Quindi ti bacerei.

Ti bacerei a casa, fuori casa, al parco, nel parcheggio del centro commerciale, tra la gente, senza gente.

Ti bacerei quando dici no, non so, vediamo, ci provo. Non riesco.

Io ti bacerei e basta. Io ti bacerei perché ci sei. Io ti bacerei perché mi manchi.

Ti bacerei quando tutto è perfetto: tu, il tramonto, la cena, la musica, i miei capelli.

Ti bacerei quando non c’è soluzione. E io aspetto. Solo di baciarti ancora.

Si, io ti bacerei sempre. E sempre tanto.

Ti riempirei di baci, piccoli ma intensi. Per esempio… Baci di dama piccanti.

baci-di-dama-piccanti

Per farlo, ho preso una ciotola e ci ho messo dentro 100gr. di burro morbido con 100gr. di farina 00, 100gr. di farina di nocciole, 90gr. di zucchero di canna. Ho lavorato tutto velocemente con le mani, per ottenere un impasto omogeneo. Ho formato una bella palla, l’ho coperta con la pellicola e tenuta in frigo per almeno 30 minuti.

Da questa grande palla ho ottenuto tante palline grandi quanto una noce. Le ho disposte su una placca ricoperta da carta forno, ben distanziate tra loro, e infornate in forno già caldo a 150° per circa 20 minuti. Ho aspettato che si raffreddassero i biscottini e dopo li ho accoppiati tra di loro unendoli con una crema di cioccolato fondente al peperoncino piccante.

Per la crema ho sciolto 150gr. di cioccolato fondente al quale ho aggiunto 1/2 cucchiaino di peperoncino in polvere piccante. Ho mescolato il tutto e ho spalmato la cioccolata sul lato piatto di un biscotto, unendolo, con una leggera pressione ad un altro biscotto.

bacio-di-dama piccante

Io mangerei baci di dama piccanti sempre! E poi ti bacerei…

0 thoughts on “A San Valentino ti mangerei di baci. Possibilmente baci di dama piccanti