- Cioccolato, Mousse, Sdolcinerie

E dopo la pacchia, la palestra! E gli avanzi? MOUSSE AL CIOCCOLATO con 2 ingredienti

Passata la Pasqua restano montagne di cioccolata. Trasformiamole in una bella MOUSSE AL CIOCCOLATO con 2 ingredienti e da fare in 5 minuti.

Mousse di cioccolato con oreo

Anchela Pasqua è andata. E con lei il nostro punto vita…

Bisogna correre ai ripari. Basta cibo. Per sempre!
E poi attività fisica. Per sempre!

Urge una palestra!

E che scegliamo noi? La palestra sotto casa, quella anni ’70 con pareti in legno, moquette e istruttore 60 enne e con possibilità di pagare ad entrata? Nooo!

Noi facciamo sul serio, noi scegliamo quella a due ore da casa, posizionata nel nulla più assoluto, grande come una fabbrica di pelati, super accessoriata, con abbonamenti annuali al modico prezzo di un bilocale in centro, con un numero di istruttori superiore agli iscritti ognuno dei quali vanta in curriculum di aver fatto fare almeno una flessione a Madonna o a una Spice Girls qualsiasi.

Perché noi siamo donne serie!

Così il giorno dopo pasquetta, gonfie come un casatiello e con le nostre scarpette nuove, ci presentiamo davanti alla maestosa fabbrica di corpi perfetti addirittura con 30 minuti di anticipo rispetto l’inizio della lezione. Che, come sempre, ha un nome impronunciabile che ci fa sentire come se stessimo per fare la cosa più figa dell’universo, per poi scoprire essere la vecchia e cara aerobica che Jane Fonda negli anni ’80 ci somministrò in vhs.

Senza neanche accorgercene, ci ritroviamo al cospetto di Thomas, italianissimo istruttore 20 enne fotomodello mancato, in una stanza di circa 200mq, asettica come un sala operatoria ma completamente ricoperta di specchi e illuminata da milioni di neon che non solo fanno risaltare le  nostre curve – che non ne avevano affatto bisogno se no ora saremmo sul divano – ma addirittura le triplicano.

E attorno a noi, riflesse in quegli impietosi specchi, solo bagnine di Baywatch

Tipe palestratissime, abbronzatissime già ad aprile, con la metà dei nostri anni, che non solo non hanno mai fatto un pranzo di Pasqua, ma probabilmente non si sono più alimentate dalla fine dello svezzamento.

E noi tra di loro… Con le nostre scarpette nuove…

Mentre riflettiamo sulle ingiustizie della vita, parte una musica assordante al ritmo delle urla di Thomas il bello. Un’ora di qualcosa di massacrante e senza fine. L’ora più lunga della nostra vita, al termine della quale, sfatte e incapaci di intendere e di volere, schizziamo negli spogliatoi e, senza guardare le Barbie Malibù che si aggirano semi nude lì dentro, prendiamo le nostre umile cose e scappiamo via.

Per sempre!

Nonostante lo stato di semi incoscienza, riusciamo ad arrivare a casa. Infelici, insoddisfatte e con un solo pensiero che ci gira nella testa sconvolta: quell’uovo di Pasqua ancora da aprire.

Allora, che aspettiamo, in fondo abbiamo un abbonamento annuale, mentre l’uovo scade fra pochi mesi.

Apriamolo subito e giustiziamolo in una MOUSSE AL CIOCCOLATO con 2 ingredienti e in soli 5 minuti.

MOUSSE AL CIOCCOLATO

Mettiamo a sciogliere a bagno maria 100gr. di cioccolato fondente e 90ml del succo di un’arancia (che potete sostituire con pari quantità di acqua se preferite), mescolando di tanto in tanto. Se il cioccolato fondente è troppo amaro per voi, aggiungete 1 cucchiaio di zucchero mentre sciogliete il cioccolato.

Mousse al cioccolato da montare

Versate il composto in un ciotola e posizionatela dentro un’altra ciotola più grande, riempita d’acqua e di cubetti di ghiaccio.

Mousse al cioccolato montata

Montate il cioccolato con le fruste elettriche. Dopo pochi minuti vedrete che da liquido il cioccolato comincerà ad addensarsi diventando una mousse.

Mousse e oreo

Riempite dei bicchierini con la mousse ottenuta, che se volete potete decorare con oreo sbriciolati grossolanamente e foglioline di menta. Così sembreranno delle piccole piantine.

Mousse al cioccolato e biscotti oreo

Tenete le vostre finte piantine di MOUSSE AL CIOCCOLATO CON 2 INGREDIENTI in frigo fino al momento di servire.

O divorate subito!

0 thoughts on “E dopo la pacchia, la palestra! E gli avanzi? MOUSSE AL CIOCCOLATO con 2 ingredienti

  1. Sai che una volta, tempo fa, mi sono persa in palestra, c’era davvero di tutto, sono finita in una stanza dove stavano facendo una lezione di taekwondo, ero vestita con l’abbigliamento da aerobica, 😀 😀 😀 e’ un po’ che non vado piu’ in palestra, adesso corro con Willy! La mousse e’ buonissima ed e’ molto carina la presentazione, bravissima, tanti baci cara, buona settimana, <3