MINI BUNDT CAKE ZUCCA, CACAO E CANNELLA con stecche
- Sdolcinerie, Zucca

20 anni da ex. 1000 domande e 1 risposta: MINI BUNDT CAKE ZUCCA, CACAO E CANNELLA

Siamo tutti gli ex di qualcuno, chi più, chi meno. Chi addirittura da 20 anni. Perché c’è chi non dimentica. Riflettiamoci mentre addentiamo un MINI BUNDT CAKE ZUCCA, CACAO E CANNELLA.

MINI BUNDT CAKE ZUCCA, CACAO E CANNELLA su alzatina

L’amica di un’amica (si dice sempre così…), 20 anni fa circa, fu improvvisamente lasciata, ad un passo dall’altare, dal suo fidanzato del tempo, un biondino dinoccolato, con l’aria d’artista, un po’ insignificante ma di sicuro successo nella vita, conosciuto al liceo e coltivato fino alla laurea.

Questa separazione inaspettata fu per tutte noi ragazze che li conoscevamo, anche se poco e male, un vero e proprio trauma. Un po’ come quando apprendemmo di quella di Albano e Romina. Uno chock al quale non sapevamo dare risposta e dal quale non ci siamo ancora del tutto riprese.

Perché? Perché quella coppia, agli occhi di noi poveri mortali, così perfetta e destinata a finire i propri giorni insieme, si è invece consumata prima del tempo? Perché un amore apparentemente consolidato e con radici ben piantate nel futuro, si ritrova invece solo fatto di passato?

Per gli ex coniugi Carrisi francamente non saprei dirvi, per la coppia della mia adolescenza la risposta, per me e per tutti quelli che all’epoca furono testimoni involontari di tale storia, era una sola e si chiamava Laura, che arrivò e distrusse il futuro disegnato a tavolino dall’amica della mia amica, per costruirsene uno tutto suo con le fondamenta gettate da un’altra. Maledetta!

Quindi la domanda da porsi in realtà non è perché sia finita, in quanto la risposta è quasi sempre la stessa in questi casi, ma più che altro la domanda è: può non finire?
Cioè, si può a distanza di 20 e più anni pensare ancora a quell’amore giovanile che è stato, che poteva essere e invece non fu?

Ci si può ancora pensare con un filo di speranza invece che di rammarico, nonostante in mezzo ci siano nuovi partner e figli da crescere?
E si può continuare a dire a se stesse che colui che ci è stato sottratto da un’altra, per distrazione o per troppa attenzione, doveva e deve essere irrimediabilmente nostro e solo nostro?

Il furto di un fidanzato avvenuto in giovane età si può considerare un caso ormai chiuso e archiviato o è un “cold case” irrisolto che urla ancora vendetta?

Agli ex l’ardua sentenza… Noi concentriamoci sul dessert!

MINI BUNDT CAKE ZUCCA, CACAO E CANNELLA dall'alto

MINI BUNDT CAKE ZUCCA, CACAO E CANNELLA.

Frulliamo a crudo 150gr. di zucca lavata e pulita (io ho usato la Delica) con 100gr. di olio di semi e 130gr. di zucchero di canna. Poi aggiungiamo 1 uovo grande e frulliamo ancora fino ad ottenere un composto omogeneo.

Versiamo il tutto in una ciotola insieme a 180gr. di farina 00 setacciata con 20gr. di cacao amaro in polvere, 1 cucchiaino pieno di cannella in polvere e 2 cucchiaini di lievito per dolci.

Mescoliamo tutto con una spatola (se ci sembra troppo asciutto, aggiungiamo qualche goccio di latte) e riempiamo con l’impasto ottenuto circa 12 stampini per MINI BUNDT CAKE (imburrati e infarinati).

Inforniamo i MINI BUNDT CAKE ZUCCA, CACAO E CANNELLA a 180° e per circa 30 minuti (fate sempre prova stecchino).

MINI BUNDT CAKE ZUCCA, CACAO E CANNELLA da glassare

Una volta cotti e raffreddati, possiamo sciogliere a bagnomaria 80gr. di cioccolato bianco e glassarci i MINI BUNDT CAKE. A questo punto, per farli assomigliare a delle piccole zucche, possiamo inserire al centro di ognuno delle stecche di cannella.

MINI BUNDT CAKE ZUCCA, CACAO E CANNELLA

Ed ecco pronte delle deliziose zucchette MINI BUNDT CAKE ZUCCA, CACAO E CANNELLA che finiranno prima di 20 anni…

MINI BUNDT CAKE ZUCCA, CACAO E CANNELLA mangiati

5 thoughts on “20 anni da ex. 1000 domande e 1 risposta: MINI BUNDT CAKE ZUCCA, CACAO E CANNELLA