CROSTATA ALL'OLIO EVO CON RICOTTA E MARMELLATA
- Ricotta, Sdolcinerie

Ti aspetto con una CROSTATA ALL’OLIO EVO CON RICOTTA E MARMELLATA

Un’attesa lunga una vita e una CROSTATA ALL’OLIO EVO CON RICOTTA E MARMELLATA pronta subito! Almeno lei…

CROSTATA ALL'OLIO EVO CON RICOTTA E MARMELLATA fetta in primo piano

La mia è una famiglia del sud con un’ansiogena puntualità svizzera. Se si deve fare qualcosa, andare da qualche parte, aspettare qualcuno, si deve essere pronti un’ora prima dell’orario concordato.

Questo vuol dire che attendiamo nelle sale d’aspetto, sotto i portoni, agli angoli delle strade, in vicoli bui, inevitabilmente almeno un’ora e mezza ogni volta (la nostra ora di anticipo e la mezz’ora di ritardo canonico degli altri).

Quindi è una vita che aspetto. E questo senso di perenne attesa, che mai mi avrebbe lasciata, l’ho capito solo una volta arrivata alle scuole medie.

Le scuole medie non erano lontane da casa. Ci si arrivava a piedi in pochi minuti.

Però il primo anno sei praticamente una bambina che a giugno era in 5° elementare e a settembre si ritrova all’improvviso in 1° media. Quindi per i miei ero una bambina che andava accompagnata a scuola.

Così, per darci manforte, io ed un’amica coetanea decidemmo di affrontare quel breve tragitto insieme. L’idea era che lei mi venisse a prendere intorno alle 8 del mattino, così da tagliare da una stradina dietro casa mia e arrivare con disinvoltura a scuola. Come fossimo due di 3° media.

La prima settimana si presentò quasi sempre alle 8.30. Cioè quando gli altri erano già in classe e io (e i miei) con un’ansia che mi mangiava viva. La seconda settimana decisi che era meglio cambiare, andavo io a prenderla alle 8. La pressione l’avrebbe spronata a sbrigarsi. Mi illudevo ingenua.

Mi presentavo alle 7.55, citofonavo convinta che quei 5 minuti le sarebbero bastati. E ricevevo sempre la stessa risposta: “É praticamente pronta”. 

“Praticamente” è uno spazio di tempo che può andare dai 10 ai 30 minuti. Che diventa un buco nero quando senti che il citofono si rianima e una vocina gentile ti dice, dopo 15 minuti di attesa, “se vuoi sali…”.

A 11 anni capii che il mondo si divideva in due categorie: chi aspetta e chi viene aspettato. E la differenza nella vita stava tutta lì. 

Se sei nella categoria di chi aspetta, non potrai mai essere realmente felice, starai sempre aspettando qualcosa o qualcuno. Sarai sempre con il cappotto addosso ad aspettare il tuo momento. 

E non c’è niente da fare, devi solo aspettare. Può essere che arrivi.

E così, mentre aspetto la mia amica (si, proprio quella delle medie), sono riuscita anche a preparare e cuocere una buonissima CROSTATA ALL’OLIO EVO CON RICOTTA E MARMELLATA.

CROSTATA ALL'OLIO EVO CON RICOTTA E MARMELLATA_cotta

Per prima cosa ho preparato una CREMA DI RICOTTA lavorando con le fruste elettriche 300gr. di ricotta molto asciutta con 50gr. di zucchero a velo vanigliato e 1 pizzico di vaniglia in polvere. Ho ottenuto una crema liscia che ho conservato in frigo.

Per la FROLLA ALL’OLIO EVO, ho lavorato in una ciotola 80gr. di zucchero con con 90gr. di olio extra vergine di oliva leggero, 1 pizzico di sale e 2 uova. Ho aggiunto 300gr. di farina 00 setacciata con 1 cucchiaino raso di lievito e 1 cucchiaino di cannella in polvere.

CROSTATA ALL'OLIO EVO CON RICOTTA E MARMELLATA impasto

Ho lavorato fino ad avere un impasto morbido ma non appiccicoso alle mani e l’ho diviso in 2 panetti.

Ho steso il primo panetto e ho ricoperto uno stampo per crostata quadrato 23×23, ho bucherellato il fondo e riempito con la crema di ricotta e 1 confezione di marmellata ai frutti di bosco.

CROSTATA ALL'OLIO EVO CON RICOTTA E MARMELLATA_ripieno

Ho steso il secondo panetto e ho ricavato, con le formine per biscotti, tanti fiorellini con i quali ho ricoperto la crostata. Ho infornato in forno caldo a 180° per circa 30 minuti.

CROSTATA ALL'OLIO EVO CON RICOTTA E MARMELLATA_ da cuocere

La CROSTATA ALL’OLIO EVO CON RICOTTA E MARMELLATA è pronta e della mia amica non c’è traccia…

CROSTATA ALL'OLIO EVO CON RICOTTA E MARMELLATA tagliata

7 thoughts on “Ti aspetto con una CROSTATA ALL’OLIO EVO CON RICOTTA E MARMELLATA