CIAMBELLINE ALLA VANIGLIA in mano
- Colazione, Sdolcinerie

I pomeriggi con MOONLIGHTING e le merende con le CIAMBELLINE ALLA VANIGLIA

I pomeriggi passati a guardare MOONLIGHTING sgranocchiando sempre qualcosa, per esempio le CIAMBELLINE ALLA VANIGLIA in stile Mr. Day ma in versione Miss Brownies! 

CIAMBELLINE ALLA VANIGLIA con caffè

Prima di Ross&Rachel, di Pacey&Joey, di Lorelai&Luke, i miei pomeriggi di post adolescente erano dedicati alla coppia più rappresentativa della celebre definizione “gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere“: Maddie&David.

Lei perfetta, organizzata, ex ricca e viziata e pure ex modella, lui sbruffone, affascinante, casinaro, imbroglione… Insomma quel tipo là, ci siamo capite.

Maddie ha il volto angelico di Cybill Shepherd e David la faccia sfrontata e sardonica di Bruce Willis che a questa serie deve il suo lancio planetario.

Insieme sono la coppia più esplosiva della tv dei fine anni ’80, nella serie serie tv più di rottura di tutte le serie tv di rottura che ci sono state. E se ci sono state è grazie a lei: MOONLIGHTING!

Così il tardo pomeriggio mi piazzavo su Rai2 con qualcosa da mangiare in mano e mi godevo tensione erotica, schermaglie amorose, battute pungenti, sguardi carichi di allusione. Il tutto mescolato a omicidi e casi da risolvere.

Perché Maddie&David si ritrovano a gestire insieme un’agenzia investigativa con due modalità completamente diverse e sempre in continuo contrasto.

Sin dal loro primo incontro si capirà come la faccenda è destinata a finire, ma soprattutto entreranno nella mia vita 5 stagioni ricche di sarcasmo e ironia con dialoghi incalzanti e smaliziati.

Esattamente 30 anni fa, MOONLIGHTING e il suo modo assolutamente diverso di raccontarci una serie, vede la sua fine, tra lo sgomento di noi fan.

Per me quell’ultima puntata è un trauma mai risolto. Pari forse solo alla fine di Beverly Hills 90210. Ma Moonlighting era una serie avanti, molto avanti.

Se non la conoscete vi consiglio vivamente di vederne qualche puntata su YouTube. 

Magari mentre gustate queste CIAMBELLINE ALLA VANIGLIA in stile Mr. Day ma in versione Miss Brownies!

CIAMBELLINE ALLA VANIGLIA dall'alto

In una ciotola setacciate 120gr. di farina 00 con 50gr. di fecola di patate e 1 bustina di lievito per dolci vanigliato e mescolate.

In un’altra ciotola lavorate con le fruste elettriche, 40gr. di burro morbido con 120gr. di zucchero. Ottenuta una crema e aggiungete 2 uova grandi, 40ml. di olio di semi, 1 pizzico di sale, la scorza grattugiata di mezzo limone bio, 1 cucchiaino pieno di miele e 1 cucchiaino di estratto di vaniglia in polvere e continuate a lavorare sempre con le fruste.

CIAMBELLINE ALLA VANIGLIA impasto

Unite le polveri, un cucchiaio alla volta e mescolate con una spatola per amalgamare bene il tutto. Ungete una teglia per ciambelline e con la sacca da pasticcere riempite gli stampini.

AFFILIATO AMAZON

CIAMBELLINE ALLA VANIGLIA cottura

Cuocete le ciambelline in forno già caldo a 170° per 15 minuti (con solita prova stecchino). Una volta cotte le lasciate raffreddare, poi sformatele capovolte e ricoprite con tanto zucchero a velo vanigliato.

CIAMBELLINE ALLA VANIGLIA da zuccherare

Attenzione: MOONLIGHTING e queste CIAMBELLINE ALLA VANIGLIA creano dipendenza!

CIAMBELLINE ALLA VANIGLIA a metà

3 thoughts on “I pomeriggi con MOONLIGHTING e le merende con le CIAMBELLINE ALLA VANIGLIA

Rispondi