- Cheesecake, Cioccolato, No bake, Sdolcinerie

Quando il caldo avanza… OREO DONUTS SENZA COTTURA

Quando il caldo avanza, le forze vi abbandonano, ma gli ospiti no, OREO DONUTS SENZA COTTURA.

Sono le 7 del mattino e ci sono già 27 gradi… Fa caldo, ho caldo. Hanno caldo anche i miei capelli che sembrano usciti da un frullatore. Mi alzo dal letto matido di sudore che avrebbe bisogno di essere strizzato. Come me.

Mi ricordo che è sabato, che potrei dormire fino alle 10 e poi andare da un parrucchiere qualsiasi, solo perché dotato di potente aria condizionata, a supplicarlo di domare la mia chioma sudata e ribelle. Ma mi ricordo anche che oggi ho ospiti. 

In un sudato sabato di luglio della gente verrà a mangiare a casa mia.

L’idea di accendere i fornelli mi provoca un forte giramento di testa (ma anche di altro…), però una cosa è certa, il forno non verrà acceso prima di ottobre. 

Quindi tutti piatti freddi. Ma il dessert? Porteranno loro del gelato? E se non lo portano? Devo fare la solita cheesecake fredda? 

Mentre trascino me stessa e il sudore incorporato nel bagno, realizzo di essere piena di biscotti Oreo, calorico lascito di bambini di passaggio. Allora un’idea tra i capelli senza forma si fa largo.

Proviamo a realizzare delle OREO DONUTS SENZA COTTURA!

Per prima cosa prendo un mixer e trito 300gr. di biscotti oreo (con tutta la cremina), aggiungo 3 cucchiai di crema di nocciole (oppure 100gr. di burro fuso) e aziono di nuovo il mixer per far amalgamare il tutto.

Verso l’impasto ottenuto in stampini per ciambelline, riempio fino all’orlo ogni cavità (circa 6) premendo bene con l’aiuto di un cucchiaio. Metto in frigo per almeno 2 ore (o in freezer per almeno 1 ora).

Trascorso il tempo, tolgo delicatamente dagli stampini le ciambelline ben rassodate e sciolgo 100gr. di cioccolato bianco.

Immergo un lato delle ciambelle nel cioccolato bianco e poi cospargo con pezzi di biscotti avanzati.

Metto in frigo fino al momento di servire le OREO DONUTS SENZA COTTURA.

Se poi non potete resistere al richiamo del caldo… CIAMBELLINE AL FORNO!

3 thoughts on “Quando il caldo avanza… OREO DONUTS SENZA COTTURA