- Befana, Riciclo natalizio, Sdolcinerie

Chi ricicla a capodanno… CHARLOTTE DI PANDORO AL COCCO

Un’idea facile, veloce e riciclata per dare nuova vita all’annuale pandoro di zia Enrichetta: CHARLOTTE DI PANDORO AL COCCO.

 

Se dopo il cenone di capodanno con 12 portate e fiumi di alcool zia Enrichetta vi chiede di mangiare anche lo stinfio pandoro che vi ha regalato a novembre, e che voi avevate abilmente nascosto, c’è solo un modo per risolvere il problema: trasformarlo.

CHARLOTTE DI PANDORO AL COCCO. Un’idea facile, veloce, buona e bella per rendere presentabile il pandoro della zia.

Per prima cosa lavorate in una ciotola 250gr. di mascarpone con 50gr. di zucchero a velo, 60gr. di farina di cocco e 1 pizzico di vaniglia naturale in polvere. Poi montante 200gr. di panna zuccherata e, con l’aiuto di una spatola, amalgamatela al mascarpone. Tenete la crema in frigo fino al momento di utilizzarla.

Procuratevi un anello a cerniera da 20cm e posizionatelo su un piatto da portata.

Poi prendete 1 pandoro e ricavatene tre fette. La più grande la posizionate come base dell’anello (eventuali buchi chiudeteli con pezzi di pandoro), spennellate con un po’ di latte o succo di frutta. 

Tagliate le altre fette in più parti e disponetele tutte intorno con le punte in sù. 

Prendete la crema al cocco e riempite la CHARLOTTE, poi decorate con frutti di bosco, chicchi di melagrana, altro cocco grattugiato e cioccolatini al cocco.


Tenete qualche ora in frigo, poi togliete il cerchio e servite CHARLOTTE DI PANDORO AL COCCO decorata con un nastro.

In alternativa, ecco la facilissima STELLA DI PANDORO FARCITA.

3 thoughts on “Chi ricicla a capodanno… CHARLOTTE DI PANDORO AL COCCO