- Io sono il primo

A pranzo con Wilma io porto la PASTA PASTICCIATA BIANCA CON BESCIAMELLA

Antesignana di tutte le trasmissioni di cucina, Wilma De Angelis è stata la regina dei fornelli televisivi degli anni ’90. Il mio omaggio: PASTA PASTICCIATA BIANCA CON BESCIAMELLA.

Prima delle cuoche Benedette, delle Prove dei cuochi, dei Masterchef impossibili e delle foodblogger rampanti, nella cucina televisiva c’era una cantante: Wilma De Angelis.

Erano gli anni ’90 e sull’allora Telemontecarlo andava in onda quella che per me era il primo programma in cui si cucinava in televisione, cioè A pranzo con Wilma.

Wilma era un po’ quella zia dalla quale almeno una volta la settimana si doveva andare a mangiare. E lei ti presentava i suoi cavalli di battaglia, che non erano neanche tutto questo granché, ma la zia con la sua gentilezza garbata riusciva ad importeli sempre e senza darti al possibilità di lasciarne neanche una forchettata.

Wilma era una Benedetta Parodi cotonata pronta a far cucinare al vip di turno il suo piatto forte. Che spesso il vip neanche aveva. E si vedeva. Ma Wilma riusciva comunque a farti amare quel piatto di pasta al burro come fosse un piatto da chef stellato.

Inutile dire che io non mi perdevo una puntata di A pranzo con Wilma.

Non ho provato neanche una delle sue ricette, ma secondo me questa PASTA PASTICCIATA BIANCA CON BESCIAMELLA sarebbe stata perfetta se mi avesse invitata come (non) vip!

 

Per prima cosa preparate la BESCIAMELLA. In una pentola fate sciogliere, a fuoco lento, 30gr. di farina con 30gr. di burro. Mescolate continuamente con una frusta a mano e ottenete una specie di cremina. Versate a filo 300ml. di latte e continuate a mescolare con la frusta.

Quando avrete ottenuto una crema vellutata, aggiungete sale, pepe e noce moscata, amalgamate e coprite la besciamella con la pellicola a contattato fino all’utilizzo.

Intanto preparate la PASTA PASTICCIATA x4.

In una padella con olio fate imbiondire 1 scalogno tagliato sottile, poi aggiungete 130gr. di piselli. Fate rosolare, sfumate con un po’ di vino bianco e regolate di sale e pepe. Fate cuocere per qualche minuto.

Una volta pronti i piselli, li versate in una ciotola in cui avrete tagliato 100gr. di prosciutto cotto e 100gr. di mozzarella ben scolata. Se non vi è avanzata della pasta, fate cuocere al dente 400gr. di pasta mista, scolatela e mescolatela ai piselli con 50gr. di parmigiano e pecorino grattugiato e un pizzico di pepe.

Versate metà della besciamella preparata, mescolate e poi versate in una teglia imburrata. Coprite con la besciamella rimasta e altro formaggio grattugiato. Infornate a 170° per circa 30 minuti o comunque fino a quando non si sarà formata una golosa crosticina.

Se volete una versione rossa ed estiva: PASTA AL FORNO CON POMODORINI FRESCHI.

8 thoughts on “A pranzo con Wilma io porto la PASTA PASTICCIATA BIANCA CON BESCIAMELLA

  1. Che ricordo nebbioso della Wilma ai fornelli.
    Proprio perché nebbioso non ricordo granché ma non mi sembra di ricordare grande perizia.
    Piuttosto una specie di Parodi, ugualmente imbranatuccia anche se magari conosceva qualche cosa in più?
    Agli americani Giulia Child, a noi Wilma e Benedette varie.

      1. Credo di averla vista ospite recentemente in qualche programma culinario, forse proprio dalla Parodi. Non sapevo se ridere o piangere!!!! Ahahaa

Rispondi