- Cake, Cioccolato, Frutta, Sdolcinerie

Passioni estive da mettere a frutto: TORTA MORBIDA AL CIOCCOLATO E CILIEGIE

La mia insana passione per le ciliegie dentro una ricetta di Nigella Lawson in sostituzione dei lamponi: TORTA MORBIDA AL CIOCCOLATO E CILIEGIE.

Come spesso ho raccontato, infanzia, pre e post adolescenza mi hanno visto trascorrere in parte, ma anche tutte per la gioia dei parenti, le vacanze estive in Calabria. 

Verso i 9 anni, con la mia famiglia, trascorsi un lungo periodo in un posto che allora era selvaggio e incontaminato. Praticamente sembrava di stare nel film Laguna blu, ma senza avere intorno un ricciolone biondo a farti al corte né possedere il fisico da bikini di Brooke Shields.

Il posto era poco conosciuto e isolato da tutto e tutti. L’unico modo per poter avere del cibo era procacciarselo con molti chilometri di viaggio, supplicare i parenti di portartelo oppure aspettare che una volta a settimana arrivasse l’omino con cappellino nel furgoncino (come lo chiamavo da piccola).

L’omino con cappellino arrivava il sabato mattina con il suo furgoncino bianco carico di ogni tipo di viveri. Si posizionava nell’unico spiazzo un po’ ombreggiato della zona e con il megafono comunicava ai pochi villeggianti dell’ameno luogo la sua presenza.

Come fosse una visione, tutti si dirigevano pieni di gioia verso l’omino. Anche io non vedevo l’ora che arrivasse. Sapevo che mi avrebbero comprato le brioche al cioccolato e la pizzetta calda.

Ma in realtà lui portava anche cose più sane, tipo frutta e verdura. Così un sabato mattina, dopo il passaggio dell’omino e mentre mamma stendeva il bucato estivo, mi ritrovai da sola in cucina con una grande cassa di ciliegie. 

Fu un attimo. Cominciai a mangiarne una, poi un’altra, poi un’altra ancora. Alla fine imparai a mie spese che succede quando una ciliegia tira l’altra. 

Mi trovarono distesa per terra, con macchie rosso ciliegia dovunque e un gran mal di pancia. Sembrava la scena di un film horror. 

Nonostante questo episodio drammatico non ho mai più smesso di ingozzarmi di ciliegie. Così quando la settimana scorsa mi hanno regalato un bel cestino pieno, prima di avere l’ennesimo mal di pancia, ho deciso di farci un dolce.

Mi sono ricordata di una ricetta di NIGELLA LAWSON con i lamponi che io ho sostituito con le ciliegie. 

Ecco la ricetta TORTA MORBIDA AL CIOCCOLATO E CILIEGIE (poco mia e tanto di NIGELLA).

In una ciotola mescolate 180gr. di farina 00 setacciata con 25gr, di cacao amaro in polvere (la ricetta originale prevede 40gr.), 1 cucchiaino raso di lievito per dolci.

Mettete a scaldare in una pentola 170gr. di latte, 170gr. di acqua, 160gr. di zucchero di canna (la ricetta originale prevede 100gr. di zucchero di canna e 60gr. di zucchero semolato), 100gr. di burro. Appena raggiunge il bollore, spegnete e unite 220gr. di cioccolato fondente spezzettato. Mescolate bene al composto e lasciate raffreddare.

Una volta tiepido, versate il composto liquido a filo nella ciotola con la farina e, mescolando, aggiungete 2 uova leggermente sbattute con 1 pizzico di sale. Amalgamate bene e poi versate 3/4 dell’impasto in uno stampo a cerniera da 20 cm.

Ricoprite con 200gr. di ciliegie lavate e denocciolate (invece dei lamponi) e poi ricoprite con l’impasto rimanente. 

Infornate la torta in forno già a temperatura a 180° per circa 45 minuti (fate sempre prova stecchino).

Una volta cotta e raffreddata, decorate la TORTA MORBIDA AL CIOCCOLATO E CILIEGIE con tante altre ciliegie e zucchero a velo.

3 thoughts on “Passioni estive da mettere a frutto: TORTA MORBIDA AL CIOCCOLATO E CILIEGIE

Rispondi